• Completamento sistema fognario e chiusura scarichi civili negli assi principali del fiume Sarno
  • Graduale rifacimento impianto elettrico cittadino con sistema di illuminazione pubblico a risparmioenergetico eventualmente con energie rinnovabili
  • Ripristino assetto viario della città
  • Censimento ruderi/case abbandonate al fine di un corretto piano di recupero dell’edilizia esistente
  • Recupero e restituzione alla città del lavatoio di Corso Vittorio Emanuele
  • Riqualificazione dei borghi della città: il borgo medioevale San Matteo e il centro storico diEpiscopio